closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il violinista predestinato a Ramallah

Note sparse. Il libro del giornalista Sandy Tolan «Il potere della musica. Figli delle pietre in una terra difficile»

Shalalda

Shalalda

La storia è quella tipica del viaggio dell’eroe: il protagonista chiamato all’avventura, incontra falsi amici e il mentore, attraversa la soglia, c’è la prova, per poi ritornare con l’elisir. L’elisir è la musica e il mondo ordinario in cui si apre il libro è quello in verità straordinario di Ramallah, uno dei teatri dell’intifada. Parrebbe la struttura di un film di finzione, ma è una storia vera, dettagliatamente documentata e raccontata dal giornalista Sandy Tolan in Il potere della musica, sottotitolo Figli delle pietre in una terra difficile (pp. 558, 20 euro, finalista LA Times Book Prize), tradotto da Luciana...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.