closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il vice-sindaco di Roma, Luca Bergamo: «Difendo le esperienze che generano relazioni sociali»

Cinema Palazzo. «Caro Ascanio, agisco per aprire spiragli»

Protesta al Cinema Palazzo

Protesta al Cinema Palazzo

Caro Ascanio, ho letto le tue parole su il manifesto e desidero parlarne. Ti stimo profondamente e ci tengo all’opinione di chi come te dedica se stesso a nutrire il pensiero critico e difendere i diritti civili e sociali. Rispetto allo sgombero del Cinema Palazzo e in generale, sul «piatto della mia bilancia» non pesa più il diritto alla proprietà privata, benché sia sancito anche nella nostra Costituzione. Anzi per quanto mi riguarda penso che il principio che ne limita il godimento di cui parla l’articolo 42 sia largamente ignorato. Sulla bilancia dei miei valori pesa di più il diritto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi