closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il vescovo a scuola insegna omofobia

Sassari. Altro «no» per Paolo Atzei, il vicepresidente della Conferenza episcopale sarda. «Incontro diseducativo e pericoloso»: la protesta degli studenti del liceo Azuni dopo la visita del prelato. Il Mos: «Bene il rifiuto dei maestri»

Il liceo  classico

Il liceo classico "Domenico Alberto Azuni" di Sassari

Dopo il caso scoppiato nei giorni scorsi per il «no» di una scuola elementare alla visita del vescovo Paolo Atzei per Natale, il prelato che regge la diocesi sassarese è ora protagonista di una nuova polemica. Il Movimento omosessuale sardo (Mos), una delle maggiori organizzazioni gay in Sardegna, lo accusa di aver rilasciato dichiarazioni contrarie ai diritti dei gay durante un incontro avvenuto, in orario scolastico, lo scorso 19 novembre nell’aula magna del liceo classico "Domenico Alberto Azuni". «Incredibili e vergognose - scrive il Mos in un comunicato diffuso ieri - le polemiche di questi giorni su scuola e religione....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi