closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Venezuela ritira l’ambasciatore

Egitto. Il presidente Maduro, come già Chavez, si schiera con Morsi. E preannuncia che solleverà il caso all'Onu

Subito dopo la caduta di Hosni Mubarak, nel febbraio 2011, un giornalista europeo aveva chiesto senza riguardi all’allora presidente del Venezuela, Hugo Chávez (scomparso il 5 marzo di quest’anno), se non temesse di fare la stessa fine. Chávez, senza scomporsi, aveva ribadito che solo i popoli hanno il diritto di scegliersi i governi e che se proprio si voleva fare paragoni occorreva rifarsi al Caracazo: la ribellione popolare contro il carovita scoppiata contro il governo di Andrés Pérez nell’89. Quella contro Mubarak – aveva detto Chávez – era una «rivolta sociale» e come tale andava appoggiata: ma per affermare «il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi