closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Venezuela ritira l’ambasciatore

Egitto. Il presidente Maduro, come già Chavez, si schiera con Morsi. E preannuncia che solleverà il caso all'Onu

Subito dopo la caduta di Hosni Mubarak, nel febbraio 2011, un giornalista europeo aveva chiesto senza riguardi all’allora presidente del Venezuela, Hugo Chávez (scomparso il 5 marzo di quest’anno), se non temesse di fare la stessa fine. Chávez, senza scomporsi, aveva ribadito che solo i popoli hanno il diritto di scegliersi i governi e che se proprio si voleva fare paragoni occorreva rifarsi al Caracazo: la ribellione popolare contro il carovita scoppiata contro il governo di Andrés Pérez nell’89. Quella contro Mubarak – aveva detto Chávez – era una «rivolta sociale» e come tale andava appoggiata: ma per affermare «il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.