closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Gianetti Ruote, il Tribunale di Monza respinge il ricorso per condotta antisindacale

Gianetti Ruote. La decisione riguarda i 152 operai licenziati via email lo scorso 6 luglio. Respinta la richiesta avanzata da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm territoriali contro l’azienda. Le motivazioni: non risulta alcuna «violazione degli obblighi informativi previsti dal contratto collettivo nazionale»

Manifestazione degli operai della Gianetti

Manifestazione degli operai della Gianetti

Fumata nera per i 152 operai Gianetti Ruote licenziati via email lo scorso 6 luglio. Il Tribunale del Lavoro di Monza respinge il ricorso avanzato da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm territoriali contro l’azienda per condotta antisindacale. Le motivazioni: non risulta alcuna «violazione degli obblighi informativi previsti dal contratto collettivo nazionale», ma solo una «difficoltà di comunicazione nelle relazioni industriali contraddistinta da un acceso conflitto tra le parti». CHIUSURA E LICENZIAMENTI non erano però insospettabili. Nell’estate 2018 Accuride Corporation, multinazionale statunitense allora proprietaria di Gianetti, decide di sganciarsi dallo stabilimento brianzolo per poter acquisire Mefro Wheels GmbH, altra azienda...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.