closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il tonfo del Pd negato con cura

Come nascondere un crollo. Il Pd si attacca a una ricerca del Cattaneo. Che si riferisce alle coalizioni. L’autorevole istituto bolognese rimanda in circolo dopo 24 ore la stessa analisi, ma aggiunge un titolo che fa la felicità dei dirigenti renziani. Nel paragone col 2013 M5S perde in percentuale e il centrosinistra no, ma con gli alleati

«Noi non siamo come quei politici del passato che dicevano di aver vinto anche quando avevano perso». Ricordate questa frase di Matteo Renzi, ripetuta anche lunedì, prima di proseguire oltre. Perché dobbiamo raccontare come il Pd, che alle comunali di domenica a Milano ha perso tre voti su dieci, a Roma cinque su dieci e a Napoli sei su dieci rispetto alle politiche del 2013, ieri ha scoperto che in realtà non è andata poi così male. Che il vero sconfitto è il Movimento 5 Stelle. Merito di un’analisi dell’Istituto Cattaneo, serissima fondazione bolognese che tradizionalmente dopo ogni elezioni mette...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.