closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il terrorismo, la guerra e la crisi dello stato-nazione

Terrorismo. L’ideologia fondamentalista, cosmopolita e gerarchica, è un concorrente simmetrico nella destabilizzazione dello Stato post-coloniale e delle sue promesse laiche di emancipazione sociale e nazionale. E la guerra torna a essere la potente forma di redistribuzione del capitale

La manifestazione per Charlie Hebdo di Parigi

La manifestazione per Charlie Hebdo di Parigi

Una volta assorbito lo shock dei barbari attentati di Parigi, bisognerà cominciare a valutarne le conseguenze nel mondo globale. Voci tutt’altro che disinteressate già si affastellano a difesa dell’occidente «assediato», di unioni sacre che prescindono totalmente da un’analisi dei rapporti tra centro e periferia nel sistema-mondo nascente sulle ceneri della Guerra Fredda. La transizione verso un nuovo ordine egemonico, infatti, non può esser compresa senza tener conto della crisi economica e conseguente ridefinizione del ruolo dello Stato-nazione. Un processo che si manifesta sia nelle relazioni internazionali, attraverso l’offensiva nei confronti delle economie emergenti e la creazione di entità sovranazionali a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.