closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il tempio dei bambini abbandonati

Lo Spedale degli Innocenti a Firenze, primo brefotrofio d’Europa, riapre con un nuovo percorso museografico dopo gli interventi di riqualificazione realizzati da Ipostudio. Non sempre in armonia con l'idea di Brunelleschi

Appena inaugurato, il Museo degli Innocenti a Firenze si distingue dal nuovo dell’Opera del Duomo - riallestito da Adolfo Natalini e Guicciardi&Magni - per la particolarità di essere esso stesso un monumento. È tra le prime opere di Filippo Brunelleschi che vi mise mano nel 1419 per soddisfare la richiesta dell’Arte della Seta di un luogo per il ricovero e le cure dell’infanzia abbandonata: pulcherrium haedificium. Situato in uno degli snodi urbani più importanti della città, lo Spedale si apre su una piazza simmetrica che un rettifilo collega da un lato con la cupola di S. Maria del Fiore e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.