closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il tamburello che ispirò i sogni di Bob Dylan

Addio a Bruce Langhorne. E' morto ieri a 78 anni. Suonò in parecchie canzoni del premio Nobel, inclusa quella immortale dedicata proprio a lui

Bruce Langhorne

Bruce Langhorne

Non era proprio un tamburino. Secondo Bob Dylan era grande come la ruota di un treno e magari esagera un po' ma non di tanto. Mr. Tambourine stesso, Bruce Langhorne, lo ricordava «gigantesco», con un cerchio di campanellini attaccato al bordo, orlato in pelle di pecora. Un tamburello turco che Bruce suonava in giro per le strade del Village in quei primi anni '60, e così aiutava quelli che ne avevano bisogno a dimenticare l'oggi fino a domani. Lo usava anche sul palco, per acompagnare Richard e Mimi Farina, lui musicista, scrittore e grande amico di Thomas Pynchon, lei splendida...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.