closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il sogno di un bambino su un campo polveroso

Maradona. Dal mondiale di Spagna nel 1982 a Italia 90

Quando è ancora un bimbo, con tanti capelli, un numero 10 sulla maglietta e un talento già smisurato, Diego Armando Maradona viene intervistato da una tv in un campetto di periferia e, dopo infiniti palleggi, dice «io ho due sogni, il primo è giocare in un mondiale, il secondo vincerlo». IL PRIMO sogno si avvera nel 1982 in Spagna. Ma l’Argentina viene eliminata dall’Italia che poi vincerà il titolo. Il secondo sogno si avvera nel 1986 in Messico e assume i contorni dell’epica. Dopo essersi qualificata e avere eliminato agli ottavi l’Uruguay, ai quarti arriva l’Inghilterra. Le ruggini sono dovute...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.