closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il sogno americano è ineffabile e beffardo

Festival. Il Noir apre con «A Most Violent Year» di Chandor e un omaggio a «Twin Peaks» di Lynch per festeggiare la 25a edizione

Sotto le stelle e le strisce statunitensi si è aperto il Noir in Festival, edizione numero 25. Un quarto di secolo all’insegna del mistero coniugato attraverso il doppio binario segnato da una parte da romanzi e scrittori e dall’altra da film e registi, con incroci molteplici di libri divenuti cinema e incursioni nelle serie televisive che sempre più influenzano con il loro approccio il linguaggio cinematografico. E sono anche 25 anni da quando Twin Peaks ha scardinato le certezze tv per proporre obiettivi più ambiziosi.     L’inaugurazione è stata proprio una rispolverata della serie creata da David Lynch. Poi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.