closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il soggetto che manca per dare gambe a quel No

Sinistra. Non è la prima volta che la Costituzione viene «salvata» non dalle cosiddette élites (tranne meritorie minoranze intellettuali), ma da una mobilitazione popolare

A dispetto delle dichiarazioni di facciata, il governo Gentiloni nasce sulla rimozione del referendum costituzionale. Del suo risultato inatteso, e del suo vero significato, non liquidabile con il mantra del populismo: qualcosa di profondo si è messo in moto dal basso, uno smottamento rivelatore della società reale, frutto dei nodi di fondo del Paese (e dell’Europa) che stanno venendo al pettine: disoccupazione e lavoro povero, questioni giovanile e meridionale, pesanti effetti antisociali delle politiche di austerità, fallimento del tentativo di offrirne una variante smart, in grado di distrarre e illudere il ceto medio sempre più in difficoltà. La società dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.