closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il Sistema Torino alla prova più incerta

Oggi i ballottaggi. All'ultimo voto, battaglia da fine epoca per la rete di poteri che ha governato per oltre vent’anni

Piero Fassino

Piero Fassino

Magari Piero Fassino ce la farà in volata, ma il potere delle lunghe amministrazioni di centrosinistra torinesi - dall’elezione di Valentino Castellani, nel 1993, in poi - pare in queste ore scricchiolare. «Fassino non può non vincere, altrimenti finiscono non solo Torino e il Piemonte ma molte altre cose», ha tuonato il banchiere Enrico Salza, che ventitré anni fa, insieme all’ex presidente del Collegio dei Costruttori Mario De Giuli, benedisse «Alleanza Torino», la lista centrista che con l’allora Pds sosteneva il professore del Politecnico in un inedito centrosinistra che dal rivale al ballottaggio, Diego Novelli (sostenuto da Rifondazione e dalla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.