closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il sistema bloccato tra la politica del commissario e il maggioritario

Governo. Andare oltre l’ennesima proposta di riforma elettorale e di abolizione del bicameralismo, con la sciocca suggestione del governo che governa e l’opposizione che controlla

Giorgio de Chirico

Giorgio de Chirico

Il governo Draghi non sancisce il fallimento della politica. Che si fa anche quando è affidata ai tecnici: i conflitti tra interessi non si quietano e governo e parlamento assumono decisioni propizie ad alcuni anziché ad altri. La tecnicità delle scelte è solo un espediente che dissimula decisioni politiche scomode. Alto o basso che sia il suo profilo, il governo Draghi testimonia unicamente la difficile condizione in cui versa il regime democratico. Donde l’appello a un commissario estraneo ai partiti. La difficoltà nasce anzitutto dalla frammentazione della rappresentanza, effetto a sua volta della frammentazione sociale: la società italiana è teatro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.