closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il sindaco di Taranto: «Se non si tutela la salute, il lavoro nella ex Ilva è una condanna»

Intervista. Il Sindaco Rinaldo Melucci: È di nuovo in atto il tentativo di dividere la città, di ricattarci ancora una volta con il presupposto occupazionale. Ma è utopia Lo stabilimento va riqualificato altrove

Il 27 febbraio 2020, con l’ordinanza n. 15, il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, aveva ordinato ad Arcelor Mittal e a Ilva in Amministrazione Straordinaria, lo spegnimento dell’area a caldo dello stabilimento di Taranto. Questo provvedimento era stato accolto dai giudici del Tar di Lecce, pubblicato il 13 febbraio 2021, che avevano evidenziato “lo stato di grave pericolo” in cui vivono i cittadini di Taranto. Con la sentenza n. 4802 del 23 giugno 2021, la Sezione IV del Consiglio di Stato ha annullato la sentenza del Tar di Lecce facendo così cadere le ipotesi di spegnimento. Sindaco, nella sentenza il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.