closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il silenzio della fede

Intervista. Il regista parla del suo nuovo film "Silence" con Andrew Garfield, Adam Driver e Liam Neeson dal 12 gennaio nelle nostre sale

 Andrew Garfield e Shinya Tsukamoto in «Silence»

Andrew Garfield e Shinya Tsukamoto in «Silence»

Martin Scorsese sembra posseduto dalla energia cinetica di sempre, al di là delle sopracciglia un po’ più imbiancate dietro l’inconfondibile montatura, è un fiume in piena di parole e idee sul cinema, e la fede e le intersezioni fra le due. Il regista è la contraddizione personificata del titolo del suo ultimo film: Silence, che dopo un prologo storico-epico (e oltremodo esotico –tratta di missionari gesuiti nel Giappone del ’600) diventa quasi una meditazione interiore – un dialogo intimo e austero e sommamente personale – sul... mistero della fede. Adattato dall’omonimo romanzo di Shisaki Endo, scrittore cattolico giapponese, il film...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.