closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

«Il salto e il burrone», una cartografia storica meneghina

Graffiti. Un racconto di arte urbana nel libro illustrato di Giovanni Candida - aka WallsofMilano - e Clara Amodeo, uscito per Meltemi

«Graffiti is the Twitter of the streets»! Per Stephen King, cui spetta la paternità di questo slogan concepito in un cinguettio di qualche anno fa, graffiti e tweet sono fatti della stessa sostanza. L’inciso dello scrittore statunitense evidenzia le similitudini tra i linguaggi della cultura di strada e la società di Rete. Graffiti e tweet si esprimono in caratteri, nascono da una necessità di comunicare e possono essere spontanei e immediati. Sono uguali nella sostanza ma differenti nella forma. Un graffito, contrariamente a un tweet, è un’espressione artistica cifrata in più tecniche, che offre all’artista la possibilità di pronunciarsi su...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.