closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il ruolo del Quirinale: poteri ampi ma spazi di manovra stretti

La Costituzione e i precedenti. Sta entrando in crisi anche la "fisarmonica", stavolta è proprio l'inconcludenza dei partiti a tenere a freno l'iniziativa del capo dello stato

Sergio Mattarella con Giorgio Napolitano

Sergio Mattarella con Giorgio Napolitano

Le difficoltà che Sergio Mattarella sta incontrando nel tentativo di risolvere la crisi stanno mettendo a dura prova la consolidata teoria della «fisarmonica» come proposta da Giuliano Amato, in base alla quale i poteri del presidente della Repubblica - definiti in maniera «ambigua» dalla Costituzione - si allargano o si restringono in proporzione inversa alla capacità di iniziativa e alla forza dei partiti in parlamento. A due mesi dal voto, proprio l’incapacità delle forze politiche (venute su nella logica maggioritaria del «vincitore» e catapultate in un sistema neo proporzionale) si riflette nella impossibilità del capo dello stato di proporre una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.