closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il romanzo è come un sonetto

Ritratti. Da Picador sta per essere pubblicata una raccolta di scritti introvabili del drammaturgo, poeta e giornalista

BS Johnson

BS Johnson

A quarant’anni dal suo suicidio, la profezia fatta alla propria agente letteraria prima di darsi la morte sembra finalmente avverarsi: «sarò molto più famoso da morto». Si tratta di Bryan Stanley Johnson, poeta, narratore, drammaturgo, documentarista e giornalista impegnato, la cui parabola artistica si compie nell’Inghilterra postbellica fino a quel fatidico novembre del 1973, in cui fu trovato morto a Londra, a soli quarant’anni, con le vene ai polsi tagliate. A quel suo nome doppio e un po’ goffo, Bryan Stanley, lui preferiva le iniziali B.S. - che nel vasto repertorio delle abbreviazioni inglesi sta per bullshit, ovvero cazzate. Ma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.