closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Il romanzo criminale dei Pandora Papers

L'inchiesta. Indagini in nove paesi dopo una gigantesca inchiesta giornalistica del Consorzio ICIJ sull’ industria dell'evasione fiscale globale. Politici e vip smentiscono le rivelazioni. 35 capi di governo, miliardari e maschere della società dello spettacolo avrebbero usato le reti offshore create da studi legali e banche tollerate dagli Stati Uniti e dai paesi ricchi. Secondo l'Ocse l'industria dell'evasione fiscale sottrae oltre 11 triliardi di dollari e contribuisce alle diseguaglianze. Scossa dal caso la Commissione Ue torna ad annunciare una direttiva contro l'evasione e l'elusione fiscale che in Europa potrebbe coinvolgere anche il capo di Stato della repubblica Ceca Andrej Babiš a pochi giorni dalle elezioni dell'8 ottobre. Ma non tutto è così semplice in un sistema capitalistico-ombra

Una protesta contro i paradisi fiscali a Trafalgar Square

Una protesta contro i paradisi fiscali a Trafalgar Square

I governi di India, Pakistan, Messico, Spagna, Brasile, Sri Lanka, Australia, Panama e Repubblica Ceca hanno annunciato ieri indagini sulle attività finanziarie svolte tra il 1996 e il 2020 da alcuni dei loro cittadini dopo le rivelazioni contenute nell'inchiesta giornalistica sui «Pandora Papers». L'indagine è stata realizzata dal Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi (ICIJ) e ha mobilitato 600 giornalisti in rappresentanza di 151 media in 117 paesi diversi. Insieme hanno scritto il romanzo criminale di un colosso globale che agisce nell’oscurità ai danni di miliardi di persone e drena immense ricchezze dalle casse pubbliche, peggiora le diseguaglianze prodotte «in chiaro»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.