closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il ritorno di frustate e condanne in Iran

Iran. Galoppa l’economia, buio per i diritti. L’accusa standard è «propaganda anti-regime»

Il primo Kentucky Fried Chicken (Kfc) ha aperto i battenti a Tehran mentre il presidente degli Usa, Obama, dopo colloqui con aziende e banche, ha annunciato il via al piano di cancellazione delle sanzioni internazionali contro l’Iran per il suo programma nucleare, in seguito all'accordo raggiunto a Vienna lo scorso luglio. L’economia iraniana è in fermento, si intensifica il via vai di delegazioni straniere, turisti e nuovi investimenti, mentre il presidente Hassan Rohani sarà in visita in Italia i prossimi 14 e 15 novembre. Non solo, Tehran finalmente è stata invitata al tavolo negoziale per risolvere la grave crisi siriana...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi