closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il risveglio di Mario Mieli

La mostra. L’ultimo Faraone protagonista a Dro, a colori e ovviamente en travesti

Mario Mieli nei tardi anni '70

Mario Mieli nei tardi anni '70

Una sequenza di settantadue fotografie permette di rivedere Mario Mieli a colori dopo trentacinque anni: è il 1983 quando sceglie di uscire di scena il pensatore più geniale e controverso del movimento di liberazione omosessuale italiano degli anni Settanta. Le foto, inedite finora, vengono presentate per la prima volta al pubblico di Centrale Fies a Dro in provincia di Trento, in occasione della XXXVIII edizione del festival Drodesera. L’autore degli “Elementi di critica omosessuale” è tra i protagonisti della giornata di domani, 22 luglio, con un’installazione multimediale basata sulla proiezione di queste immagini. L’intervento “Mario Mieli. Ebbene sì!” viene realizzato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.