closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Il rischio è che sfruttino gli sgravi e poi licenzino»

L'ex sottosegretario al Lavoro Carlo Dell'Aringa

L'ex sottosegretario al Lavoro Carlo Dell'Aringa

«Prima che la norma entri in vigore non c’è nessun comportamento illegale. Ma è chiaro che ci possono essere imprese che decidano di licenziare o di mettersi d’accordo con i rappresentanti sindacali per un cambio di contratto - magari sei mesi a tempo determinato - per sfruttare gli incentivi previsti nella legge di stabilità. In attesa poi dell’arrivo del contratto a tutele crescenti che renderà semplice licenziare senza il reintegro». Il «rischio» paventato dal professor Carlo Dell’Aringa - docente di economia politica alla Cattolica, sottosegretario al Lavoro del governo Letta e ora «semplice» parlamentare Pd - è il nocciolo del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.