closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il richiamo di Palazzo Chigi. E Crimi chiude ai renziani

Crisi. Il cambio di passo dei 5 Stelle

A metà mattina il reggente Vito Crimi, prima ancora delle voci che Giuseppe Conte lascia trapelare da palazzo Chigi, dice che se le ministre di Italia Viva dovessero dimettersi impossibile pensare di sedersi ancora al tavolo coi renziani. Si capisce che qualcosa è cambiato, e nel giro di poche ore, nel M5S. Dopo giorni passati a tenere basso profilo, quasi negando la portata della crisi, i grillini improvvisamente alzano i toni ed erigono una barricata attorno a questo governo. Fino a lunedì sera, i paletti erano stati fissati attorno alla figura del presidente del consiglio: da Conte non si doveva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi