closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il rebus inflazione

Modelli. Oggi i modelli teorici tradizionali non riescono più a leggere la realtà. Bassa disoccupazione, almeno negli Usa e in Germania, e politiche monetarie ultraespansive, praticate ovunque, non fanno tornare un po’ di inflazione.

I processi di disinflazione e di deflazione in corso descrivono una fase di passaggio nel vigente sistema economico. Negli anni Trenta inflazione e disoccupazione scossero le fondamenta del capitalismo. Poi le politiche economiche keynesiane e il secondo conflitto mondiale condussero al boom a partire dagli anni Cinquanta, e l’inflazione tornò a essere considerata uno dei principali problemi solo a partire dalla metà degli anni Settanta. Giunse così la controrivoluzione neoliberista che, facendo pagare un prezzo salato alle classi popolari, riuscì a contenere nuovamente l’inflazione. Da quest’altalena sviluppatasi lungo parecchi decenni emersero paure e spauracchi tutt’ora in voga sull’inflazione, come dimostrano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.