closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Il Psoe parlerà per ultimo, ma il Pp governerà»

Madrid. Intervista al giovane politologo Pablo Simon Cosano

Il politologo madrileno Pablo Simon Cosano

Il politologo madrileno Pablo Simon Cosano

Tutti gli osservatori politici sono stati presi alla sprovvista da risultati che nessuna inchiesta prevedeva. La vittima principale di questo errore è Unidos Podemos, che ha perso più di un milione di voti dal 20 dicembre a oggi, passando da 6 milioni 100mila (24,3%) a 5 milioni e rotti (21,1%). Ma il giovane politologo Pablo Simón Cosano, professore dell’università Carlos III di Madrid, non ne è sorpreso. Come è possibile? La differenza è molto grande. Nel caso di Ciudadanos, che ha perso 390mila voti, e del Psoe, che ne ha persi 120mila, sono perdite prevedibili. Inaspettata è stata la mobilizzazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.