closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il prof. Letta si prende il Pd

La crisi Dem. L'ex premier eletto segretario con 860 voti. "No al partito del potere, nuovo centro sinistra per vincere nel 2023"

Enrico Letta

Enrico Letta

L’effetto è quello del professore che torna e rimette ordine nella classe allo sbando. Enrico Letta da Parigi arriva al Nazareno e si capisce subito che-almeno per qualche settimana- la ricreazione è finita. Una relazione politico-tecnica quella che precede l’incoronazione bulgara del nuovo segretario all’assemblea Pd (860 voti su 872 presenti, 2 contrari e 4 astenuti. Letta cita tutto il suo Pantheon, da Papa Francesco a Don Mazzolari, Prodi, Andreatta, Jacques Delors. E poi Sartre, Pirandello, Manzoni, “l’anima e il cacciavite”, per dire ai dem che “non vi serve segretario ma un nuovo Pd”. Un partito cui Letta si dedicherà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.