closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il primo sciopero dell’era Tsipras

Grecia. Il governo "appoggia" la protesta anti austerity e incassa le critiche del sindacato del settore privato

La Grecia oggi si ferma, per lo sciopero indetto dal sindacato dei dipendenti pubblici Adedy, e dal Gsee, che rappresenta i lavoratori del settore privato. E incrociano le braccia anche i medici, i farmacisti, i giornalisti, i portuali e una parte anche di chi lavora nei trasporti. È il primo sciopero da quando Syriza è al governo insieme al partito dei Greci Indipendenti e si tratta di una mobilitazione contro le politiche di austerità imposte dell’Europa, contro il rischio di ulteriori tagli alle pensioni, per cercare di fermare chi vorrebbe abrogare la legge che permette a coloro che hanno debiti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.