closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Il Primo Maggio è il giorno dell’orgoglio dei riders

Lavoro digitale. A Milano, a Bologna e in altre città manifestano i ciclofattorini delle piattaforme digitali. Per uno status da lavoratori, salario minimo, indennità, privacy e assicurazione. "Scenderemo in piazza per tutti coloro che non hanno voce, non possono scioperare o saranno costretti a lavorare, sottoposti a una forma di ricatto"

La protesta dei ciclofrattorini a Milano

La protesta dei ciclofrattorini a Milano

«Molti fattorini parevano sollevati: ‘non abbiamo più padroni sopra di noi!’. La realtà, però, è che il nostro padrone ce l’abbiamo in tasca, ci controlla ogni istante, ci premia e ci punisce: è l’algoritmo delle app» racconta Jerome Pimot, portavoce nazionale del Collectif des livreurs autonomes de Paris (Clap) ed ex fattorino Deliveroo. «SGARRARE sui tempi di consegna equivale a lavorare meno - afferma preoccupato Enrico - così si corre al massimo, a rischio proprio e degli altri». E poi la retribuzione che, già bassa, può essere tagliata da un giorno all’altro. La mancanza di un luogo fisico per incontrarsi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.