closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il primo incontro con Andrea Camilleri

Divano. L'omaggio di Alberto Olivetti ad Andrea Camilleri

Nel negozio di libri usati che Massimo Cagliaritano aveva aperto a Siena in via di Calzoleria, acquistai per 1.500 lire, la metà del prezzo segnato, un volumetto in brossura di 120 pagine. Stampato su una carta spessa, rilegato in tenace cartoncino bianco. Si trattava di una copia nuova, con ogni probabilità proveniente dal magazzino dell’editore, da Poggibonsi cioè, a pochi chilometri da Siena, dove aveva sede la piccola casa editrice di Antonio Lalli. Il libro, stampato nel settembre 1978, serbava un sentore di tipografia. Al centro della sobria copertina campeggiava un tondo impresso ad inchiostro nero. Potevi pensare a una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.