closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il potere non è kafkiano

Saggi. Esce il secondo volume di «Giustizia e letteratura», per Vita e Pensiero. Una disamina che insegna a guardare ai romanzi come maestri per il diritto concreto, applicato ai singoli individui

Un disegno di Franz Kafka

Un disegno di Franz Kafka

È uscito da Vita e Pensiero il secondo volume di Giustizia e letteratura (pp. 831, euro 38), che raccoglie gli atti, talvolta leggermente rielaborati, ma più spesso fedeli tout court agli interventi originari, del secondo ciclo di seminari organizzato dal Centro Studi Federico Stella dell’Università Cattolica di Milano fra il 2011 e il 2013 (al ciclo precedente era stato dedicato il primo volume, pubblicato nel 2012 sempre da Vita e Pensiero). Gli stessi curatori (i docenti di diritto penale Gabrio Forti, Claudia Mazzucato e Arianna Visconti) dichiarano, nei loro interventi, l’idea che vi sta al fondo: allargare la coscienza di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi