closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il portavoce di Merkel minimizza l’annuncio di Schäuble sulla Grecia

Germania. Bufera sulla possibilità di una terza tranche di aiuti ad Atene

«Non c’è nulla di nuovo». Per il portavoce del governo tedesco, Steffen Seibert, le dichiarazioni del ministro delle finanze Wolfgang Schäuble sulla necessità di un terzo «pacchetto di aiuti» alla Grecia non sono una notizia. Ciò che l’esperto politico democristiano ha detto martedì in una manifestazione elettorale della Cdu non merita troppa attenzione. «Tutto continua a procedere come previsto», ha assicurato ieri Seibert di fronte ai giornalisti. L’ordine è, con ogni evidenza, quello di minimizzare. Le parole di Schäuble sono state «sovra-interpretate», ha aggiunto l’addetto stampa del governo, impegnato a spegnere un incendio che rischia di divampare a un mese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi