closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il «plagio» di Roger Waters

Musica. Il giudice di Milano blocca la vendita del disco dell'ex Pink Floyd. La copertina dell'album sarebbe un plagio di un'opera del 1964 di Emilio Isgrò. Il disco era tornato brevemente in commercio in attesa di un accordo tra le parti

Roger Waters, sotto l'immagine della copertina 'incriminata' dell'album

Roger Waters, sotto l'immagine della copertina 'incriminata' dell'album

Nuovo capitolo nel contenzioso che vede opposto l'ex Pink Floyd Roger Waters e l'artista concettuale siciliano Emilio Isgrò. Il giudice Silvia Giani della sezione specializzata del Tribunale di Milano oggi ha confermato infatti la decisione con cui lo scorso 16 giugno aveva inibito la commercializzazione, la diffusione e la distribuzione dell'involucro, della copertina, del libretto illustrativo e delle etichette dell'album di Waters Is this the Life we really want? per un'ipotesi di plagio delle 'Cancellaturè, del 1964,  opera dell'artista siciliano. Il giudice civile ha ritenuto che dal raffronto con l'opera di Isgrò, assistito dagli avvocati Salvatore Trifirò e Francesco Autelitano,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.