closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il piccolo Charlie, le maglie troppo strette dell’inermia

La sofferta decisione dei genitori di «lasciare andare» il piccolo Charlie riconduce la vicenda del bambino al suo nocciolo duro e implacabile: la scienza è al momento impotente di fronte alla sua grave malattia. Un bambino sta morendo perché non esistono cure che abbiano un qualche fondamento scientifico: mantenerlo artificialmente in vita senza speranza appare più come un mero differimento della morte che un prolungamento della vita. Fino a ieri ha dominato una rappresentazione fuorviante del dilemma etico e umano sollevato dalle condizioni del piccolo, imperniata su due squadre in campo: da un lato i genitori «a favore delle cure»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.