closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Il piano «verde» di Bondi che fu bloccato da Renzi

Acciao e Ambiente. Preridotto e gassificazione nella strategia messa a punto con Edo Ronchi nel 2013. Lo ha rispolverato Bruno Tabacci

Il manager ex commissario di Ilva Enrico Bondi

Il manager ex commissario di Ilva Enrico Bondi

Lo ha meritoriamente citato in parlamento Bruno Tabacci, anche se pochi colleghi parlamentari sanno cosa sia. Il nome di Enrico Bondi, manager che ha salvato Parmalat e non solo, è legato all’ultimo piano lungimirante per salvare l’Ilva. Correva l’anno 2013, Bondi era commissario straordinario dopo l’arresto dei Riva e assieme al sub commissario Edo Ronchi mise in piedi un piano in grado di mettere veramente assieme lavoro e ambiente: è la trasformazione del ciclo dell’acciaieria dal carbon fossile al gas naturale. Passare al gas naturale adoperando la tecnologia del preridotto: un semilavorato - anche rottame - contenente prevalentemente ferro metallico....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.