closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il pessimo clima di Trump: fuori dall’Accordo di Parigi

Stati uniti. Il presidente annuncia il ritiro: «Catastrofe economica per gli Usa, serve solo la Cina». Poco chiare le modalità dell’uscita: la Casa bianca parla di aprire un nuovo negoziato «più equo». Parla Obama: «Stati, città e imprese si faranno avanti»

Leonardo Di Caprio alla People’s Climate March di Washington; sotto il presidente Usa Trump

Leonardo Di Caprio alla People’s Climate March di Washington; sotto il presidente Usa Trump

Prima lo ha comunicato allo staff della Casa bianca, poi agli alleati. E alla fine l’annuncio, temuto in ogni angolo del pianeta, è arrivato nella cornice del Rose Garden: gli Stati uniti sono fuori dall’Accordo di Parigi sul clima. La prima conferma la dà Michael Catanzaro, consigliere per l’energia: «Inizieremo un processo che richiederà quattro anni in totale. Ma vogliamo essere chiari con il mondo: non intendiamo rispettare quanto previsto dalla precedente amministrazione». «L’accordo negoziato da Obama impone target non realistici per gli Usa, lasciando invece a paesi quali la Cina un lasciapassare per anni», si legge nel documento firmato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.