closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Perù di Pedro Castillo è anticoloniale e green

America Latina. Il discorso di insediamento del maestro diventato presidente: «Un paese dal basso verso l’alto». E la promessa di un’Assemblea costituente

Il presidente peruviano Castillo durante l'insediamento

Il presidente peruviano Castillo durante l'insediamento

Se esistono grandi incertezze sugli effettivi margini di manovra a disposizione del nuovo presidente del Perù Pedro Castillo, il suo discorso di insediamento dinanzi al Congresso ha messo perlomeno bene in chiaro da quale lato intende schierarsi. Il primo presidente contadino della storia del paese ha iniziato con un saluto ai popoli originari, agli afroperuviani, alle minoranze escluse dei campi e delle città. E ha proseguito ricordando i danni dell’era coloniale, l’illusorietà di un’indipendenza che «non ha significato un miglioramento reale» per le grandi maggioranze e la triste successione di governi che «hanno defraudato la popolazione». Questa volta, ha dichiarato,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.