closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il perturbante dell’ordine costituito

Saggi. «Migranti e stato. Saggio su Abdelmalek Sayad» di Fabio Raimondi per ombre corte. Quando la teoria si fa prassi. Una monografia su un importante studioso algerino delle migrazioni

Un dettaglio di un murales di Blu

Un dettaglio di un murales di Blu

Le migrazioni rendono evidente il carattere totalmente politico, per niente naturale, dello Stato, della sua costruzione, delle sue pratiche e dei suoi confini e, per questo, risultano inaccettabili per l’ordine costituito. Il fatto di svelare l’artificialità dello Stato e di rendere palese, con la propria presenza, che esso è l’espressione di rapporti di forza interni alla società che amministra oltre che a livello internazionale, è uno scandalo che lo Stato stesso non può sopportare. È questa la verità sociologica e politica che Abdelmalek Sayad ha scoperto nel suo lungo, profondo ed insostituibile lavoro di ricerca con i migranti e sulle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.