closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il Pd: niente crisi (per ora)

Democrack. Epifani: sarebbe grave. Dem di nuovo aggrappati al cilindro del Quirinale. «Non casca, ora va bene così»: Il sindaco di Firenze deciso a stoppare l’ulteriore rinvio del congresso. Per puntare poi al voto in primavera

Guglielmo Epifani, segretario Pd

Guglielmo Epifani, segretario Pd

Condannato alla coerenza. Sul voto per la decadenza del senatore Berlusconi il Pd è determinato, ma anche costretto dal suo elettorato, a non tornare indietro. E così però adesso il partito di Epifani fa i conti con la sempre più possibile caduta del governo Letta. Che non significa però voto anticipato, ipotesi al Colle non verrebbe neanche presa in considerazione. Ieri la segreteria democratica, alla prima riunione dalla ripresa, ha ribadito il sì alla decadenza. Per Epifani «la legge va applicata», d’altro canto sarebbe «grave esporre Italia all’instabilità». Per Matteo Colaninno «il problema sta tutto nel Pdl: se apre la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi