closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Piero Ignazi: «Il Pd come la destra Usa»

Democrack. Intervista al politologo Piero Ignazi: «I 400mila iscritti in meno sono figli di uno statuto unico al mondo che mette sullo stesso piano iscritti ed elettori. Bersani? Non si può lamentare: ha allargato le primarie»

Sedie vuote al Pd

Sedie vuote al Pd

Professor Piero Ignazi, il Pd ha perso in un sol botto almeno 440mila iscritti e ora viaggia attorno a quota 100mila. Se lo aspettava? È un dato da prendere un po’ con le molle perché siamo solo a fine settembre e perché in molti territori il tesseramente non è nemmeno cominciato. Di certo il calo di iscritti alla fine sarà molto forte ed è figlio di una disorganizzazione molto grande all’interno della nuova segreteria. Anche perché non mi sembra che ci sia una perdita d’interesse o uno sfilacciamento nel Pd. La verità è che c’è uno scarso interesse, un disincentivo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.