closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il Pd blinda Gualtieri, vacillano le intese con i 5S

Comunali. Roma, i dubbi di Cirinnà sulla corsa alle primarie. A Torino dem e grillini divisi, a Napoli intesa vicina sull’ex ministro Manfredi

L'ex ministro dell'Economia Roberto Gualtieri

L'ex ministro dell'Economia Roberto Gualtieri

Se è vero che la candidatura di Nicola Zingaretti a Roma avrebbe dovuto innescare un domino per favorire l’asse tra Pd e M5S nelle altre grandi città, il fallimento dell’operazione a cui hanno lavorato per giorni Enrico Letta e Giuseppe Conte sta facendo deflagrare l’intesa giallorossa un po’ dappertutto. Alla fine i due partiti correranno insieme solo a Varese e forse a Bologna, ma solo se alle primarie di giugno vincerà il candidato dei dem Matteo Lepore. Se invece vincesse la renziana Isabella Conti, i grillini andrebbero per conto loro. A ROMA VIENE RICONOSCIUTA a Virginia Raggi una certa abilità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi