closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Italia

Il Patto sulla salute futura

Sanità. L’intesa siglata da governo e regioni non piace ai dirigenti del Ssn. Dei 337 miliardi previsti in tre anni, sono certi, secondo i medici dell’Anao, solo 110 miliardi per l'anno in corso

«Nulla di nuovo e niente di buono». Non piace ai medici dirigenti del Sistema sanitario nazionale aderenti all’Anaao Assomed, il Patto per la Salute siglato definitivamente giovedì scorso durante la Conferenza Stato-Regioni. L’associazione non crede che l’intesa trovata, a fatica e dopo un lungo braccio di ferro, tra la ministra Lorenzin e le Regioni abbia la «capacità di invertire la rotta di una politica recessiva». In particolare i dirigenti del Ssn si soffermano sulla «certezza delle risorse economiche stanziate» che «si dimostra effimera: confermate solo per il 2014, fissate (ma non certe) per il 2015 e 2016, rimangono direttamente dipendenti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi