closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il patto che pesa sul Quirinale

Nazareno. Con l’articolo infilato nel decreto fiscale, Renzi vincola Berlusconi all’elezione del Capo dello stato. Il gioco va fatto saltare

Lo si potrebbe definire il paradosso del segreto. I patti segreti contengono, di norma, clausole indecenti e inconfessabili che però proprio per questo, prima o poi, vengono a galla. Facendo tanto più rumore quanto più sono oscene. Il caso dell’articolo 19bis del decreto fiscale (che, ricordiamo, depenalizza l’evasione fiscale per importi inferiori al 3% dell’imponibile o dell’Iva dichiarata) lo dimostra, anche se non è da escludersi che tutta la sceneggiata che ne ha accompagnato la scoperta prima e il rinvio poi sia, appunto, una furbesca messinscena. Un segnale trasmesso al più influente dei beneficiari affinché faccia bene i suoi conti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.