closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Parlamento cileno depenalizza l’aborto

Santiago. Duro attacco delle destre, ora tocca al Senato

Cile, manifestazione femminista

Cile, manifestazione femminista

Un giorno storico per il Cile. Dopo un lungo e acceso dibattito, la Camera dei deputati ha approvato un progetto di legge che depenalizza l’aborto in tre circostanze: rischio di vita per la madre, malformazione del feto e stupro. Per 66 voti a favore e 44 contro, il parlamento ha approvato la legge tanto attesa dalle donne e fortemente contrastata dai settori conservatori, che promettono battaglia in Senato e anche con il ricorso alle massime istanze giuridiche: dopo aver subito probabili emendamenti peggiorativi, il progetto potrebbe infatti passare all’esame di una terza istanza formata da deputati e senatori e chiamata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.