closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il papa solo in pellegrinaggio contro la nuova peste

Sacro e profano. Questa pandemia, almeno prima del gesto papale, era un problema prevalentemente del sistema sanitario, delle borse, di protezione civile o di coordinamento tra stati nazione

L’iniziativa del Papa segnala il ritorno del sacro nello scenario di crisi planetaria aperto dalla pandemia. Il pellegrinaggio, a piedi per la città deserta, ma non desertificata è denso di elementi simbolici che sembrano coagulare, intorno alla preghiera sull’antico crocefisso della peste, una sensibilità religiosa certo al passo dei tempi, ma anche in grado di dare al gesto un senso di rinnovamento. La scomparsa delle componenti trascendentali dallo scenario pandemico era un fatto nuovo, mai avvenuto prima nella storia della relazione tra l’umanità ed i suoi mali diffusi. Dalla peste di Atene sino alla pandemia di Aids, passando per le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.