closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il papa: «La precarietà è una vergogna»

Vaticano. Bergoglio incontra vertici e lavoratori Inps, difende il diritto alla pensione e gli esodati. E chiede «un’attenzione privilegiata per il lavoro femminile»

Papa Francesco e Tito Boeri

Papa Francesco e Tito Boeri

Nel giorno in cui si apprende dall’Istat che in Italia una famiglia su dieci non riesce a pagare le bollette e una su sei è in difficoltà con l’affitto, papa Francesco incontra i dipendenti dell’Inps e pronuncia una severa requisitoria contro il lavoro nero e la precarietà e in difesa del diritto al lavoro, alla pensione e del lavoro femminile. Messe da parte, ma non archiviate, le polemiche per il Vatileaks 2 - dalle indagini e gli arresti per la fuoriuscita dal Vaticano di documenti riservati, alle notizie sulla vita da «faraoni» di molti cardinali e sull’uso disinvolto dei soldi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.