closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il Padiglione Italia è resiliente

Biennale Architettura. Il curatore Alessandro Melis affida alle somiglianze con il genoma umano la sua idea di mostra, mescolando urbanistica, botanica, agronomia, biologia, arte e medicina

Installazione curatoriale Padiglione Italia

Installazione curatoriale Padiglione Italia

La Biennale architettura di Venezia - che si terrà in presenza dal 22 maggio al 21 novembre, come annunciato appena una settimana fa - tenterà al suo interno un'altra sfida, ospitando nel Padiglione Italia (così promette il suo curatore Alessandro Melis) strani organismi simili al genoma umano, interconnessi fra loro. In realtà, lo sguardo è sui meccanismi di adattamento, cioè sulla capacità di resilienza delle varie comunità, unico fondamento per un rinnovamento dell'abitare e del territorio urbano che dovrà di certo affrontare una transizione per accedere a un futuro (sostenibile) vivere comune. Così il padiglione delle Comunità Resilienti - sostiene...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.