closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il nuovo soggetto e i «coraggiosi» anche a Trieste

Sinistra . Uno spazio politico con obiettivi ambiziosi quanto necessari: trasformare la città pensando ad una economia equa, con una seria attenzione alla crisi climatica, alla sicurezza sociale senza discriminazioni e a nuove forme di partecipazione e cooperazione

Il porto di Trieste

Il porto di Trieste

Non si vota solo a Roma. Nel capoluogo giuliano si andrà a votare il 10 ottobre, proprio lo stesso giorno della regata velica, quella "Barcolana" che richiama partecipanti da tutto il mondo e mette in acqua tutte le barche triestine: in tanti saranno costretti a riorganizzare completamente i propri orari per quella giornata, nella speranza, oltretutto, che la pandemia si plachi. In città sta prendendo forma l'idea che sia necessario un nuovo soggetto, uno spazio politico nato non come lista elettorale né come improbabile sommatoria della residuale e frammentata “sinistra dell' ex Pci”. Da tempo opera a Trieste un gruppo di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi