closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il nuovo Pd alla rovescia, Orlando arreso chiede a Renzi di «non fare polemiche»

Democrack. Minoranze pronte alla campagna elettorale, escluse nuove scissioni. Liberi e uguali esulta: noi recupereremo la tradizione della sinistra italiana

Il ministro Andrea Orlando e l'ex premier Matteo Renzi

Il ministro Andrea Orlando e l'ex premier Matteo Renzi

«Faccio un invito agli esponenti della maggioranza: non serve a nulla negare l’evidenza, ma non si torni su questo punto altrimenti dovremo tornarci anche noi». Quello di Andrea Orlando, all’indomani della waterloo della sua corrente, più che un avviso a Renzi ormai suona come una supplica. Da Roma, a margine di un convegno sul carcere, per il dopo voto respinge scenari da scissione: «Io preferirei che il 5 marzo il Pd fosse unito intorno a Renzi con una buona affermazione, e in questo senso mi impegnerò». Anche Michele Emiliano, che pure ha notoriamente tutt’altro temperamento, sbollita la rabbia torna nei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.