closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il nodo dello Stato e il neoliberismo resiliente

Partito democratico. Alla conferenza programmatica che si apre oggi a Bologna all’ordine del giorno la questione del ruolo delle istituzioni, della sfera pubblica e della statualità

I persistenti problemi economici e sociali dell’Italia - per i quali importanti potenzialità di avvio a soluzione sono contenute nel «percorso» identificato dalla Legge di stabilità per il 2020 - vanno interpretati alla luce della portata delle straordinarie trasformazioni che avvengono nel mondo. È con tale portata che si dovrebbe cimentare l’attesa conferenza programmatica del Pd che si apre oggi a Bologna, e che dura fino a domenica 17 novembre. D’altro canto, la necessità di un rovesciamento di prospettiva di altissimo livello è avvertita ovunque spingendo a scomodare categorie pesanti come «capitalismo». MENTRE in agosto l’America’s Business Roundtable (associazione dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.